Archivi tag: Grammatici latini antichi

P. Terenzio Afro

di G.B. CONTE, in Letteratura latina. Manuale storico dalle origini alla fine dell’Impero romano, Milano 2011, pp. 76-84 = ID., E. PIANEZZOLA, Lezioni di letteratura latina. Corso integrato. 1. L’età arcaica e repubblicana, Milano 2010, pp. 145-157.     Un … Continua a leggere

Pubblicato in Antica Roma | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Grammatici e commentatori tardoantichi

di G.B. CONTE, Da Costantino al sacco di Roma (306-410), in Letteratura latina. Manuale storico dalle origini alla fine dell’Impero romano, Milano 2011, pp. 525-528.   I grammatici: Carisio, Diomede, Dositeo La continuità con il passato fu […] assai forte nel mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Antica Roma | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Il latino che parliamo

di S. Novelli, Oricla non Auris: volgare batte classico, in Treccani.it – L’Enciclopedia italiana. Da dove viene l’italiano? «L’italiano deriva dal latino». Dietro la formuletta c’è spessore e complessità di storia. Innanzi tutto: di quale latino stiamo parlando? Non del latino che … Continua a leggere

Pubblicato in Antica Roma | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti