3 risposte a A distruggere la democrazia è l’insaziabilità di ciò che essa definisce un bene: la libertà.

  1. dallamiatazzadite ha detto:

    Insomma, se ognuno sta al suo posto niente anarchia e niente pericolo di tirannide, o almeno così ho capito. Bello e buono; però chi stabilisce qual è il posto di ciascuno?
    P.S. Complimenti per il sito: bello e infinito.

    Mi piace

  2. Pingback: La concezione politica di Platone « Studia Humanitatis - παιδεία

  3. Pingback: La Repubblica di Platone « Studia Humanitatis - παιδεία

σχόλια/adnotationes dei lettori

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.